search
top

Dove nasce la macchina caffè espresso?

Una delle domande che una persona potrebbe porsi consiste nel conoscere e capire dove tale dispositivo sia nato: ecco tutte le informazioni riguarda la nascita della macchina  caffè espresso.

L’Italia, la patria di tale invenzione.

A sorpresa per molti, che sicuramente attribuivano tale marchingegno agli americani o inglesi, la macchina caffè espresso nasce proprio in Italia, dalla innovativa nonché geniale mente di Moriondo, un uomo che possedeva una catena di alberghi all’inizio del Novecento.

La sua visione era una sola: rendersi diverso dagli altri, cercando di dare ai clienti quello che nessuno finora aveva mai dato loro.
E per questo che Moriondo decise di creare la prima macchina caffè espresso, naturalmente priva di ogni piccola tecnologia, ma completamente manuale e abbastanza scomoda da utilizzare.

macchina-caffe-espresso
Bruttina, difficile da utilizzare ma dalle grandi potenzialità: ecco la prima macchina caffè espresso.

Tale macchina era abbastanza ingombrante e, come se non bastasse, era ricca di tubi che creavano un vasto collegamento, che partiva dalla fonte d’acqua bollente, passando per il filtro e terminando con la tazza.
Seppur il procedimento per creare il caffè espresso e l’utilizzo della macchina non fosse dei migliori, Moriondo riuscii a farsi conosce in tutta Italia: nel territorio infatti la gente rimaneva completamente estasiata assaggiando la bevanda creata da Moriondo e dal suo macchinario, che per quanto poco bello fosse da vedere, creava una bevanda ottima e che riusciva a rendere soddisfatti i suoi tantissimi clienti, che non esitavano ad entrare nei suoi locali pur di poter assaggiare tale bevanda.

La nuova macchina caffè espresso.

Moriondo sicuramente aveva raggiunto il suo scopo, ma aveva dimenticato di brevettare la macchina caffè espresso: questo purtroppo gli costerà caro, dato che i suoi successori, oltre creare ottimi modelli molto più pratici, decisero di brevettarli, e per questo altri nomi come Pavoni ed i suoi successori vengono etichettati come gli ideatori di tale macchinario.

A Moriondo dunque resta solo la gloria di esser stato il primo a creare un prototipo innovativo, mentre è alle nuove generazioni che si attribuisce la creazione delle macchine per caffè espresso.
Dal lontano Novecento ad oggi inoltre, tutti posseggono in casa una macchina caffè espresso, la quale sicuramente riesce a soddisfare le proprie esigenze: questo poiché la tecnologia, a partire dagli anni Ottanta circa, ha invaso questo mondo, rendendolo migliore, e permettendo a chiunque di poter creare tanti tipi di caffè senza faticare molto.

Bisogna dunque ringraziare Moriondo se oggi è possibile assaggiare tale bevanda, ed agli imprenditori che, col passare del tempo, hanno modificato tale macchinario.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

top